Il benessere nelle case: cos’è il benessere termoigrometrico ?

La qualità degli ambienti in cui viviamo ed Il livello di confort che ne consegue sono strettamente correlate tra loro. Infatti, Benessere respiratorio, termoigrometrico, olfattivo, visivo, acustico può essere raggiunto solo grazie alla costruzione di case atte proprio ad appagare questo bisogno di benessere.

  • Il benessere termoigrometrico ottimale viene raggiunto quando chi abita l’ edificio, non avverte né la sensazione di caldo e né quella di freddo.
  • Il benessere respiratorio nelle case invece, è quello stato di soddisfazione generale rispetto all’ aria presente nelle stanze, un aria non inquinata e senza sostanze nocive presenti che possano danneggiare l’ uomo.
  • Per svolgere qualsiasi compito domestico senza compromettere il proprio benessere, c’è bisogno di tener conto nella costruzione della casa anche del livello di benessere visivo di chi la abiterà.
  •  Altra cosa da tener assolutamente presente in un progetto immobiliare, è il benessere acustico di chi la abiterà. Chiunque in presenza di rumori che superano determinate soglie di decibel dichiara di non sentirsi a proprio agio seppur si trovi in mure amiche come quelle domestiche.

Leggi tutto...

difesa del legno

Difesa del legno

Difendere il legno dal fuoco

La difesa del legno dal fuoco si attuautilizzando sostanze ignifughe che rendono il legno incombustibile svolgendo, a contatto del calore, gas non combustibili, schiume o stati  vetrosi isolanti.Al primo gruppo appartengono sali come floruri, carbonati o solfati che vengono utilizzati con coluzioni per impregnare i legnami. Le sostanze che aiutano il legno ad essere difeso dal fuoco sono sostanze organiche come amido, destrine e caseina che producono schiuma. Silicati, acetati e borati sono prodotti che invece danno luogo al terzo effetto ovvero creano strati vetrosi e si applicano per spalmatura o a spruzzo.

Leggi tutto...

A chi affidare la costruzione di una casa in legno ?

Il mercato delle case in legno e delle costruzioni in ecomuratura nel nostro paese si sta espandendo in modo rapido, e come tutti i business che si espandono rapidamente  sta attirando molti imprenditori spesso senza scrupoli che vogliono conquistare solo una cospicua fetta di mercato.

Come tutti ben sappiamo la concorrenza oggi più che mai è libera e giova al mercato,specialmente quando  spinge le aziende a rinnovare e migliorare il sistema di costruzione;ma attenzione questo non deve inficiare la qualità del prodotto e la serietà del servizio prestato a discapito del cliente.

Cosa ci spinge a scrivere questo articolo ?

Capita sempre più spesso ormai di sentire spiacevoli storie di persone che hanno commissionato la costruzione della propria casa in legno ad operatori del settore poco puntuali o peggio ancora disonesti.

Di fatti, leggendo i vari commenti nei forum online di clienti scontenti del servizio ottenuto dal costruttore, noi stessi ci limitavamo a pensare che quegli stessi fossero falsi e pilotati per screditare questa o quell'azienda; ma visionando il servizio delle Iene su Italia 1 della scorsa settimana, ci siamo resi conto non solo che in giro si rischiano sonanti fregature ma che in questo settore possiamo dare molto alla clientela non solo in termini di fornitura del prodotto ma anche di consigli e consulenza tecnica specializzata a chi vorrà anche solo consultarci per informarsi meglio.

Rendendo il cliente edotto in materia e meno incline a farsi fregare da offerte ingannevoli.

Non entriamo nel merito della questione in particolare, probabilmente tra qualche mese le case in legno commissionate da questa o quella azienda edile saranno tutte consegnate, ed anche se ciò  non accadesse nulla ci spinge a giudicare l’ operato buono o cattivo di un collega.

Ma ciò che possiamo fare, è dare dei piccoli consigli a coloro che vogliono farsi costruire una casa in legno, facendo sì che il sogno di una vita non si trasformi in un incubo.

A cosa bisogna prestare attenzione quindi nella la scelta dell'azienda che opera nel settore delle costruzioni in legno ?

Leggi tutto...

Tettoie in legno : come costruirle

Avere una tettoia in legno non è solo una prerogativa di chi abita in una casa di legno prefabbricata, ma qualsiasi persona che possieda una casa con un giardino o con una sorta di indipendenza può sognare di abbellire la sua casa con una utilissima tettoia di legno.
Una tettoia di legno è utilissima per dare riparo dal sole, dalla pioggia e per rendere vivibile una parte dello spazio esterno della propria abitazione. Realizzare dei tetti in legno esterni, non è un impresa ardua per chi si occupa di fai da te, per tutti gli altri che ne vorranno godere di una costruzione si può rivolgere ad una società specializzata come la nostra.


Per realizzare una tettoia in legno, dovete assicurarvi di avere questo materiale a disposizione, una volta ottenuto tutto, potrete anche avventurarvi nell’ edificazione del vostro tetto di legno nel giardino. Ecco cosa vi occorrerà per realizzare delle tettoie in legno o delle pensiline :

Leggi tutto...

Costituzione chimica del legno

Già si è accennato che la cellulosa costituisce la parte delle cellule giovani alla quale si aggiunge, più avanti, con le sostanze incrostanti, la lignina la cui costituzione non è stata ancora ben rivelata. La lignina - che è formata da circa il 65% in media da carbonio – è contenuta in quantità oscillante, nei legnami europei, dal 18 al 33% circa.

Le emicellulose sono contenute nella lamella mediana che, interposta fra le cellule, agisce nei loro riguardi come un agglomerante. Le sostanze proteiche sono proprie di cellule giovani come costituenti del protoplasma; gli zuccheri sono particolarmente abbondanti in certe specie aventi succhi zuccherini (Acer saccharum , Fraxinus ornus), mentre sotto forma di amido costituiscono accumuli di sostanze di riserva.

Leggi tutto...

Resistenza del legno

Abbiamo parlato nel precedente articolo delle caratteristiche fisiche del legno, oggi andiamo ad analizzare le caratteristiche di resistenza di questo materiale.Nelle costruzioni in legno, numerosi sono gli sforzi ai quali sono sottoposte le membrature legnose ( compressione, trazione, spacco, flessione statica, sollecitazioni dinamiche, usura, resistenza a fatica) per i quali sono stati studiati appositi apparecchi, secondo norme approvate in sede internazionale, per la loro misurazione che è differente, lo ricordiamo ancora, a seconda della direzione in cui viene considerato il legno.

Leggi tutto...

Caratteristiche fisiche del legno

Fra le principali caratteristiche fisiche del legno vi sono: il peso specifico ( peso della unità di volume, variabile allo stato secco, da un minimo per il balsa “Ochroma” “0,05” ad un massimo per Guaiacum officinale e Krugiodendron ferreum “1,35”; i valori più elevati per le essenze italiane sono 1,05-1,10 in robinia, leccio, sughera, basso, olivo). Il peso specifico commerciale è quello che si ha ad una umidità normale del 12%.

Altre caratteristiche fisiche sono: la resistenza elettrica, le caratteristiche acustiche, le relazioni con il calore e, di massima importanza, le relazioni fra il legno e l’umidità. Il legno secco, posto in ambiente umido, assorbe acqua per reazione di superficie, ad una data temperatura, le pareti cellulari contengono la massima quantità possibile di umidità. L’acqua che successivamente il legno può assorbire per immersione riempie completamente (al punto d’imbibizione totale) la cavità delle cellule. Assorbendo acqua, il legno rigonfia sino al punto di saturazione; perdendola si ha il fenomeno inverso del ritiro.

Leggi tutto...

Il legno

Il legno è la sostanza che forma il corpo del fusto o tronco dell' albero. Esso è costituito, come tutti i tessuti vitali, da cellule che in genere sono invisibili ad occhi nudo; questi elementi si moltiplicano e danno luogo all' accrescimento in lunghezza e in spessore del fusto. L' allungamento si ha soltanto all' apice terminale mentre l' accrescimento diametrico nelle coniferee e nelle dicotiledoni si effettua a partire dallo stato più esterno del fusto dell' albero, subito al di sotto della corteccia, per ripetuta divisione delle cellule meristematiche ( del cambio).In tali piante, da questo tessuto, si ha la produzione verso l' eterno della corteccia e verso l' interno, mediante successivi anelli annuali, del legno.

Leggi tutto...

Case ecologiche

Oggi è importante parlare e conoscere il significato di una casa ecologica, la sua importanza non è solo il legno, il quale rispetta l’ ambiente, ma sono importanti anche tutti gli altri materiali che danno vita ad una casa che viene definita ecologica.

Grazie all’ esistenza di queste strutture in legno, si ha la possibilità di risparmiare economicamente, anche sul riscaldamento e sull' impianto di areazione.

Leggi tutto...

Case di legno col clima Brasiliano

I moderni sistemi costruttivi in legno, grazie alla loro versatilità, consentono di realizzare interventi edilizi di grandi dimensioni, sfruttando tutti i vantaggi delle case prefabbricate a basso consumo di energia.

Considerato la peculiare versatilità di tali costruzioni è possibile, ad esempio, montare una casa in legno prefabbricata in Brasile, con un clima caldo secco? In una particolare ubicazione, come il Brasile, ad esempio con temperature estremamente miti nei mesi invernali, è impensabile di poter utilizzare strutture pensate per i nostri climi, come le pareti intelaiate leggere. L’alternativa potrebbe essere quella di montare un involucro in legno perforante in regime estivo, con un’elevata inerzia e con uno sfasamento termico di molte ore.

Leggi tutto...

Collegati con noi

Come Contattarci

Puoi chiamarci dal Lunedì al Venerdì, dalle 9.00 alle 17.00