Tettoie in legno : come costruirle

Avere una tettoia in legno non è solo una prerogativa di chi abita in una casa di legno prefabbricata, ma qualsiasi persona che possieda una casa con un giardino o con una sorta di indipendenza può sognare di abbellire la sua casa con una utilissima tettoia di legno.
Una tettoia di legno è utilissima per dare riparo dal sole, dalla pioggia e per rendere vivibile una parte dello spazio esterno della propria abitazione. Realizzare dei tetti in legno esterni, non è un impresa ardua per chi si occupa di fai da te, per tutti gli altri che ne vorranno godere di una costruzione si può rivolgere ad una società specializzata come la nostra.


Per realizzare una tettoia in legno, dovete assicurarvi di avere questo materiale a disposizione, una volta ottenuto tutto, potrete anche avventurarvi nell’ edificazione del vostro tetto di legno nel giardino. Ecco cosa vi occorrerà per realizzare delle tettoie in legno o delle pensiline :


• Occorrente per progetto ( foglio, metro, matita, riga, gessetti colorati)
• Quattro ancore per il pavimento
• Un trapano
• Delle viti
• 4 travi di legno come pali che fungeranno da sostegno della tettoia
• 4 travi per sostenere il tetto
• 4 bulloni a testa arrotondata
• Chiodi
• Travetti
• Pexiglass

Progettare una tettoia in legno


Come prima cosa bisogna realizzare un disegno che fungerà da progetto. Iniziare un qualsiasi lavoro di carpenteria senza una preventiva ed accurata progettazione, potrebbe creare non pochi problemi in corso d’opera. Potrebbe essere il caso che debba poggiare su più muri anzicchè uno, anche se consigliamo come interventi fai da te di realizzare una tettoia che poggierà su un'unica parete.
Nella fase progettuale, dovete esattamente stabilire con una accurata misurazione dove andranno poste le travi di legno che fungeranno da sostegno del tetto.


Montaggio di una tettoia in legno


Per procedere a montare la tettoia disegnata, progettata e costruita per prima cosa dovrete fissare i quattro pali di sostegno. Un palo per sostegno dovrebbe misurare 20 cm per 20 cm, e così anche gli ancoraggi che fungeranno da base.
Aiutandovi con il trapano, dovrete forare il pavimento fissando le quattro ancore ai lati dei pali con delle viti, fate molta attenzione in questa fase, meglio se svolta con l’ aiuto di qualcuno che sosterrà il materiale mentre voi lavorerete.

Il montaggio dei pali di sostegno della tettoia deve iniziare prima con quelli che sono più vicino alla parete, non dimenticate che per avere una buona tettoia, atta anche ad essere comoda, dovrete scegliere dei pali di almeno due metri e mezzo. Una volta montate le prime due travi di sostegno verticali, si dovrà fissarli tra loro con l’ utilizzo di una trave orizzontale.Per far ciò, con il trapano realizzate un foro passante sia sui pali che sulla trave e fissate il tutto con dei bulloni a testa tonda sufficientemente grandi. Ad uno ad uno, posizionate anche gli altri pali di sostegno e ripetete la stessa operazione di fissaggio delle travi per tutti i lati.


Montaggio del tetto di legno


Dopo aver realizzato la struttura in legno a sostegno, sarà necessario montarci su la tettoia. Sarà necessario acquistare dei travetti di circa 6 x 8 centimetri di sezione. Dovranno essere venti centimetri più lunghi della larghezza della tettoia. Posizionateli ad uno ad uno sulla parte superiore, facendo attenzione che sporgano per dieci centimetri su ogni lato, e fissateli alle travi perimetrali.
Non sarà utile fare dei buchi passanti, ma soltanto fissare i travetti con dei chiodi lunghi a sufficienza. A questo punto potrete procedere a ricoprire il tetto con il plexiglass acquistato, che fungerà da copertura.
E’ d’ obbligo conoscere le caratteristiche del legno e comprarne di qualità, solo così potrete godere di tettoie in legno che durino per molti anni.

Home Blog Tettoie in legno : come costruirle

Collegati con noi

Come Contattarci

Puoi chiamarci dal Lunedì al Venerdì, dalle 9.00 alle 17.00